Skip to content Skip to footer

Tradizione e cultura

Per conoscere le storie più interessanti

Ci sono molti modi per conoscere una città. Uno di questi è attraverso le sue tradizioni e la sua cultura, passando dall’inesauribile repertorio di folclore e conoscenze che da generazioni ne rappresenta l’anima.

Il sapere di chi ci ha preceduto, di chi ha amato e si è preso cura del nostro territorio prima di noi, di chi ha contribuito a gettare le nostre radici e a dar vita al mondo in cui viviamo, è un patrimonio inestimabile al quale possiamo attingere anche oggi per trarne insegnamenti e indicazioni preziose.

Ne è un esempio il dialetto che, grazie alla rapidità e alla schiettezza che lo caratterizzano, è in grado di trasmetterci, in maniera spesso colorita, incisiva e immediatamente comprensibile, le sue perle di saggezza popolare.

Un altro modo per scoprire il volto di una località è quello di conoscere i personaggi che l’hanno abitata e che le hanno conferito fama e notorietà, com’è successo a Lecco per mano di Alessandro Manzoni. Il celebre scrittore, infatti, ha ambientato qui gran parte dei Promessi Sposi, assicurando alla città un posto d’onore tra i luoghi che fanno da sfondo al romanzo storico riconosciuto come fondamento della lingua italiana.

Per calarsi davvero dentro allo spirito di un territorio e scoprirne l’identità, quindi, non solo è importante soffermarsi sui monumenti o sugli edifici, ma può essere altrettanto utile conoscere le storie che qui sono nate e che contribuiscono alla sua unicità.

Particolare del monumento ad Alessandro Manzoni: Renzo incontra don Rodrigo al Lazzaretto di Milano

Scopri le altre categorie